Festa a 5 Stelle a San Piero a Sieve tra dibattiti, intrattenimento e buona cucina

Il 1° e 2 luglio a San Piero a Sieve, presso l’area Feste di San Piero a Sieve, il Movimento 5 Stelle Mugello organizza la propria festa annuale ed invita attivisti, simpatizzanti, cittadine e cittadini a partecipare.
Insieme ai parlamentari 5 stelle ed agli amministratori locali, sono previsti incontri e dibattiti su argomenti nazionali e locali, tra cui: aggiornamenti sui casi “Forteto” e “Cava Paterno”, lavoro, reddito di cittadinanza, Microcredito, legalità, infiltrazioni mafiose, Vaccini, Ospedale di Borgo San Lorenzo e chiusura servizi specialistici (senologia), proposta di Legge sull’auto recupero immobili abbandonati (Pubblici e Privati).
Gli argomenti saranno trattati oltre che dai portavoce Nazionali e Regionali del MOVIMENTO 5 STELLE (Deputato Emanuele Cozzolino, Senatrice Laura Bottici, Deputata Chiara Gagnarli, Senatrice Ornella Bertorotta, Consigliere Regionale Gabriele Bianchi, Consigliere Regionale Andrea Quartini); da Maurizio Pascucci (Presidente Associazione Produttori di Corleone), Renato Scalia (ex funzionario D.I.A.) Ospiti: Sindaco di Vaglia Leonardo Borchi e Ass. Ambiente Riccardo Impallomeni.
Saranno presenti Stand espositivi e vendita prodotti agricoli locali e di artigianato realizzati con materiali di recupero.
Inoltre sarà presente uno Stand per la vendita del pomodoro “Siccagno Corleonese” coltivato dai produttori di Corleone su terreni confiscati alla mafia.
Gazebo informativo sulla sindrome Fibromialgica dove la Dott.ssa Quirina Cantini sarà a disposizione della cittadinanza
Per gli amanti della buona cucina: cena a buffet, pranzo alla carta e merenda con ficattole, menù per celiaci e vegetariani.
La serata del Sabato sarà allietata da un’esibizione di Ballo della Dance School FA Grosseto mentre quella della Domenica dal gruppo musicale “Milf And Bros”.

Fonte: IlFilo.net

Pendolari: le scelte politiche che subiamo oggi

scontro treni puglia 2016
Le scelte sono state fatte, chiare, dopo il 1992.
La Tav ha assorbito il 90 % degli investimenti ferroviari. Che sono stati tolti ai trasporti locali e regionali. Scelte politiche . Scelte industriali e di comodo.
Quando il popolino – che come al solito non conta un cazzo – capisce quale disegno sta dietro a tutto questo e lo dice, non viene creduto.
“Siete contro il progresso , siete preconcetti”, ci veniva continuamente rinfacciato dai politici locali e regionali.
Abbiamo visto dove si va a parare. Anche voi che vi dibattete sui temi della Faentina per i ritardi i disservizi, la mancanza di carrozze ecc. pagate lo scotto di questa politica.

Si sono accontentati i viaggiatori di elite, si sono accontentate le grandi imprese che si sono gonfiate di soldi , si sono accontentati i politici che si sono sistemati nei posti di comando tutto a discapito del trasporto pendolari e merci.
Non esiste un Piano Nazionale dei Trasporti studiato e fatto seriamente .
Che vogliamo , questi sono i risultati.
Non posso che essere profondamente addolorato per queste tragedie, ma spero che stia arrivando sulla scena qualcosa di nuovo. Qualcosa si è mosso, stavolta in senso positivo.

 

Luca Tagliaferri

La festa 5 stelle del Mugello: Programma della seconda edizione

mezzo volantino 13405530_1792393830980227_1604392201_o

Il M5S del Mugello comunica ai cittadini che i giorni 17, 18, 19 Giugno presso l’area feste di Dicomano in via Ciro Fabbroni si svolgerà la Festa 5 stelle del Mugello con qualche mese in anticipo rispetto all’edizione precedente. Invitiamo Cittadini, Simpatizzanti, e Attivisti a partecipare in attesa dei risultati dei ballottaggi. Di seguito elenchiamo il programma dei 3 giorni.

Venerdì 17 Giugno i temi trattati nei dibattiti a partire dalle 21 saranno inerenti alla Centrale a Biomasse di Petrona, all’inceneritore di Case Passerini, e alla mobilità in Valdisieve. Interverranno portavoce dei comitati e del M5S:

  • Simone Peruzzi del ”Comitato Contro la Centrale a Biomasse di Petrona”

  • Giulio Signorini di “Rifiuti Zero Firenze”

  • Roberta Livi di “Vivere in Valdisieve

  • una rappresentante delle “Mamme No Inceneritore”

  • un rappresentante dei pendolari della Valdisieve

  • Chiara Gagnargli, deputato M5S commissione Agricoltura

  • Dott.ssa Quirina Cantini, Portavoce Meetup Bagno a Ripoli 5 Stelle

  • Francesco Mastroberti, Consigliere M5S Calenzano

  • Luca Roggi, Consulente della Commissione Ambiente Camera

Lo spazio della nostra festa è aperto ad eventuali altri comitati ed ad altri interventi.

Il Sabato 18 Giugno i temi trattati nei dibattiti a partire dalle 16,30 saranno inerenti al Reddito di Cittadinanza, Microcredito, Referendum sulla Riforma Costituzionale ed Elettorale, presentazione del Libro “E io Pago: Sprechi e privilegi nel Comune di Roma”. Interverranno:

  • Daniele Frongia, Consigliere M5S Roma ed autore del libro “E io Pago”

  • Laura Bottici, Senatrice M5S e Questore del Senato

  • Alfonso Bonafede, Deputato M5S e Vicepresidente della Commissione Giustizia

  • Emanuele Cozzolino, Deputato M5S Commissione Affari Costituzionali

  • Enrico Cantone, Consigliere Regionale M5S

Come negli altri giorni, lo spazio dei nostri dibattiti è aperto ad eventuali interventi. Comunichiamo che il Prof. Nicola Ferrigni, il cui intervento era previsto nel pomeriggio secondo il volantino, non potrà essere presente, perché impegnato come presidente di seggio a Roma.

Domenica 19 Giugno i temi trattati nei dibattiti a partire dalle 16,30 saranno relativi al governo del territorio, all’attività amministrativa e alle Banche tra lobby e massoneria. Interverranno:

  • Antonio Cozzolino, Sindaco M5S Civitavecchia

  • Giuseppe Vece, Assessore ai trasporti di Livorno

  • Arianna Xekalos, Consigliera Comunale M5S Firenze

  • Daniele Pesco, Deputato M5S Camera

  • Gabriele Bianchi, Consigliere Regionale M5S

  • Sara Paglini, Senatrice M5S

  • Andrea Vivi, Comitato “Vittime Banca Etruria” Gruppo di Empoli

I moderatori dei vari dibattiti saranno Maurizio Gori e Adriana Rossi del Meetup di Vicchio Dicomano e San Godenzo.

All’interno della festa sarà presente un’area ristoro, con menù tipici mugellani, menù vegetariani (con alcuni piatti vegani) e pizza. Tutti i piatti dell’area ristoro saranno preparati con prodotti a km zero. Per il venerdì è prevista cena a buffet. Per il sabato sarà offerto il servizio ai tavoli e gli antipasti saranno a buffet. La cena della domenica comprenderà pizza, e piatti di vario genere con servizio ai tavoli o cena a buffet secondo le disponibilità della giornata. Per il menù senza glutine basterà chiedere alla cuoca.

Durante i dibattiti ci saranno stand espositivi e sarà possibile firmare per i referendum contro la riforma Costituzionale, sull’Italicum (2 quesiti) e per i referendum Sociali (7 quesiti). Vogliamo confermare il nostro umile supporto all’attività dei comitati referendari come già fatto fino ad oggi, offrendo degli spazi a chiunque persegua gli obiettivi che condividiamo.

Vi aspettiamo numerosi!

1°-festa-movimento-5-stelle-dicomano-2015
13453430_1794615000758110_573613219_o
UP: volantino definitivo

fonte: Radio Mugelloil filo del MugelloOkMugello

Sanità Pubblica Toscana: Ci sono Rossi e Rossi

rossi rossi

Mentre l’Italia si incarta a discutere sulle penalizzazioni di Rossi (Valentino), c’è chi lavora duro.
La legge di stabilità 2016 prevede, per la Sanità pubblica, un taglio (rispetto al programmato) di circa 3 miliardi. Pensate che, per il 2016, le spese previste per nuovi vaccini, nuovi farmaci e per l’erogazione di prestazioni comprese nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) costerà, più o meno, 3 miliardi in più. In pratica, il SSN sarà definanziato in modo feroce: circa 6 miliardi.
Qui in Toscana, un altro Rossi è da un po’ che pensa che “…vanno create assicurazioni mutualistiche per diagnostica e specialistica…” (La Repubblica, 24/11/12). E l’attuale assessore regionale alla Sanità conferma (senza la minima vergogna) “Già oggi tanti si rivolgono a Misericordie e Pubbliche Assistenze per visite e esami (a pagamento ndr) visto che il pubblico espelle dal suo circuito un numero enorme di persone non garantendo la tempestività delle prestazioni”, (La Repubblica, 3/10/2015).
In pratica, si sta concretizzando un disegno di demolizione lenta della Sanità pubblica basato sulla spirale definanziamento-disfunzione-creazione di alternative private.

“Quelli che si oppongono al welfare state non sprecano mai una buona crisi” (N. Klein)

P.S.: tra l’altro, nella stessa legge di stabilità, sono previsti incentivi per le aziende che volessero organizzare servizi di Welfare per i loro dipendenti, sotto forma di premi di prouttività (cioé: tu lavori di più, io ti do un’assicurazione integrativa).

Claudio Marabotti

11219359_956176924439329_7137441636149992764_n

Nel Frattempo il CREST (Comitato Regionale per l’Emergenza Sanità Toscana) ha concluso la raccolta firme per il referendum per l’abrogazione della Legge Regionale Toscana 28/2015 (Disposizioni urgenti per il riordino dell’assetto istituzionale e organizzativo del servizio sanitario regionale). Mercoledì 4 Novembre alle ore 11 alcuni delegati del CREST porteranno presso il palazzo del Consiglio Regionale le 50’000 firme di cittadini Toscani raccolte in questi mesi.

Il Movimento 5 Stelle del Mugello insieme ad altre forze politiche presenti nel territorio ha appoggiato questo comitato, contribuendo a raccogliere una parte delle firme che hanno portato a questo risultato: 50’000 cittadini Toscani vogliono esercitare il diritto al REFERENDUM per dire basta a questa politica sanitaria!

Attenti ai giochini Rossi&Co…noi siamo Toscani…in tutto!

M5S del Mugello

Elezioni 2015. Il M5S ringrazia gli elettori

Il M5S del Mugello ringrazia sentitamente tutti coloro che, a vari livelli, hanno contribuito al risultato delle elezioni regionali del 31 maggio: candidati, attivisti, simpatizzanti, cittadini che hanno scelto per la prima volta di votare il Movimento.

Dobbiamo a tutti loro un risultato significativo per la Toscana: cinque portavoce entreranno nel Consiglio Regionale e si faranno valere nella lotta agli sprechi, alle inefficienze, alla corruzione, al malaffare.

Esprime soddisfazione per un risultato che, pur caratterizzato da un massiccio astensionismo, si è attestato sulle percentuali delle elezioni comunali precedenti, o addirittura è risultato in crescita. E’ il caso di Borgo San Lorenzo, che alle comunali del 2014 aveva totalizzato l’ 8,13% e che ha ottenuto alle regionali il 16,83%. Il comune di Dicomano aveva ottenuto il 13,13% alle comunali e ha conseguito un ragguardevole 16,83%, grazie anche alla presenza del candidato Maurizio Gori che si è speso generosamente sul territorio. Scarperia è passata dal 12,71% delle comunali al 14,12% delle regionali 2015.

A fronte di questi risultati positivi si registrano anche casi di flessione (Rufina è passata dal 14,22% delle comunali all’11,45% delle regionali; Londa dal 20,47% al 19,73%), ma il parziale insuccesso sarà per noi uno stimolo a lavorare di più sul territorio con iniziative che possano coinvolgere un maggior numero di cittadini.

Il M5S del Mugello chiede la collaborazione di tutti coloro che ne condividono i valori, primo fra tutti quello dell’onestà. A queste persone rivolgiamo un appello affinché ci contattino e si facciano conoscere personalmente: con l’aiuto di tutti possiamo farcela a cambiare un sistema che appare “ingessato”, ma che sta dando segni inequivocabili di cedimento.

Un grande abbraccio a tutti

Movimento 5 Stelle Mugello

fonte OkMugello
portavoce regionali

Regionali 2015: M5S in Mugello e Valdisieve, tutti i numeri

ECCO TUTTI I NUMERI USCITI DALLE URNE DEL NOSTRO TERRITORIO.

SECONDA FORZA POLITICA A LONDA, SCARPERIA E SAN PIERO, VAGLIA E VICCHIO.

TERZA FORZA DIETRO PD E LEGA NEGLI ALTRI COMUNI.

QUARTA FORZA A MARRADI.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

 5386 VOTI  PER IL CANDIDATO PRESIDENTE GIACOMO GIANNARELLI

19.820% VAGLIA PERCENTUALE PIU’ ALTA

18.780% LONDA LA SECONDA PIU’ ALTA

10.970% RUFINA LA PIU’ BASSA

14.132% PERCENTUALE  MEDIA

– – – – – – – – – – – – – – – – –

5418 VOTI PER LA LISTA

999 PONTASSIEVE IL VOTO PIU’ NUMEROSO

823 BORGO S.LORENZO IL SECONDO PIU’ NUMEROSO

55 PALAZZUOLO IL VOTO MENO NUMEROSO

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

54,19% AFFLUENZA MASSIMA PONTASSIEVE

37,45% AFFLUENZA MINIMA PALAZZUOLO

48.94% AFFLUENZA MEDIA

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

TOTALI PREFERENZE

Vannini

Chiarini

Gori

Bertolucci

Bardini

Pica

937

658

591

488

210

162

MAGGIOR NUMERO PREFERENZE

Andrea

Vannini

Maurizio

Gori

Borgo

162

Dicomano

160

Pontassieve

156

S.Godenzo

19

Scarperia-SP

112

Barberino

95

Pelago

79

Rufina

68

Paolo

Chiarini

Firenzuola

67

Vaglia

215

Vicchio

67

Marradi

37

Londa

23

Palazzuolo

19

 – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

COMUNE E AFFLUENZA CANDIDATO PRESIDENTE VOTI %   LISTA VOTI %
Barberino di Mugello Rossi Enrico 2161 58,310   PD 1990 55,350
46,18% POPOLO TOSCANO 90 2,500
Borghi Claudio 566 15,270 LEGA NORD – SALVINI 479 13,320
FRATELLI D’ITALIA-AN 69 1,920
Giannarelli Giacomo 466 12,570   MOVIMENTO 5 STELLE 467 12,990
Fattori Tommaso 247 6,660 SI’ TOSCANA 240 6,680
Mugnai Stefano 219 5,910 LEGA TOSCANA 12 0,330
FORZA ITALIA 201 5,590
Lamioni Giovanni 37 1,000 PASSIONE PER LA TOSCANA 37 1,030
Chiurli Gabriele 10 0,270 DEMOCRAZIA DIRETTA 10 0,280
Borgo san Lorenzo Rossi Enrico 3751 55,510   PD 3270 49,970
50,08% POPOLO TOSCANO 308 4,710
Borghi Claudio 1047 15,500 LEGA NORD – SALVINI 925 14,140
FRATELLI D’ITALIA-AN 95 1,450
Giannarelli Giacomo 829 12,270   MOVIMENTO 5 STELLE 823 12,580
Fattori Tommaso 714 10,570 SI’ TOSCANA 732 11,190
Mugnai Stefano 344 5,090 LEGA TOSCANA 20 0,310
FORZA ITALIA 310 4,740
Lamioni Giovanni 45 0,670 PASSIONE PER LA TOSCANA 41 0,630
Chiurli Gabriele 27 0,400 DEMOCRAZIA DIRETTA 20 0,310
Dicomano Rossi Enrico 1103 55,880   PD 1002 52,210
48,53% POPOLO TOSCANO 63 3,280
Borghi Claudio 313 15,860 MOVIMENTO 5 STELLE 323 16,830
LEGA NORD – SALVINI 261 13,600
Giannarelli Giacomo 312 15,810 FRATELLI D’ITALIA-AN 45 2,340
Fattori Tommaso 115 5,830 SI’ TOSCANA 108 5,630
Mugnai Stefano 112 5,670 LEGA TOSCANA 4 0,210
FORZA ITALIA 98 5,110
Lamioni Giovanni 10 0,510 PASSIONE PER LA TOSCANA 7 0,360
Chiurli Gabriele 9 0,460 DEMOCRAZIA DIRETTA 8 0,420
Firenzuola Rossi Enrico 883 50,600   PD 648 38,640
48,49% POPOLO TOSCANO 182 10,850
Borghi Claudio 436 24,990 LEGA NORD – SALVINI 359 21,410
FRATELLI D’ITALIA-AN 72 4,290
  Giannarelli Giacomo 236 13,520 MOVIMENTO 5 STELLE 233 13,890
Mugnai Stefano 138 7,910 LEGA TOSCANA 9 0,540
FORZA ITALIA 128 7,630
Fattori Tommaso 42 2,410 SI’ TOSCANA 36 2,150
Lamioni Giovanni 5 0,290 PASSIONE PER LA TOSCANA 5 0,300
Chiurli Gabriele 5 0,290 DEMOCRAZIA DIRETTA 5 0,300
Londa Rossi Enrico 324 47,160   PD 303 45,630
51,86% POPOLO TOSCANO 6 0,900
Giannarelli Giacomo 129 18,780 MOVIMENTO 5 STELLE 131 19,730
Borghi Claudio 128 18,630 LEGA NORD – SALVINI 107 16,110
FRATELLI D’ITALIA-AN 18 2,710
Mugnai Stefano 63 9,170 LEGA TOSCANA 1 0,150
FORZA ITALIA 58 8,730
Fattori Tommaso 38 5,530 SI’ TOSCANA 33 4,970
Lamioni Giovanni 3 0,440 PASSIONE PER LA TOSCANA 3 0,450
Chiurli Gabriele 2 0,290 DEMOCRAZIA DIRETTA 4 0,600
Marradi Rossi Enrico 582 48,100   PD 547 45,930
45,33% POPOLO TOSCANO 21 1,760
Borghi Claudio 237 19,590 LEGA NORD – SALVINI 201 16,880
FRATELLI D’ITALIA-AN 29 2,430
Mugnai Stefano 191 15,790 LEGA TOSCANA 7 0,590
FORZA ITALIA 185 15,530
Giannarelli Giacomo 141 11,650 MOVIMENTO 5 STELLE 142 11,920
Fattori Tommaso 40 3,310 SI’ TOSCANA 43 3,610
Lamioni Giovanni 11 0,910 PASSIONE PER LA TOSCANA 9 0,760
Chiurli Gabriele 8 0,660 DEMOCRAZIA DIRETTA 7 0,590
Palazzuolo sul Senio Rossi Enrico 221 56,670   PD 192 50,790
37,45% POPOLO TOSCANO 20 5,290
Borghi Claudio 61 15,640 LEGA NORD – SALVINI 51 13,490
FRATELLI D’ITALIA-AN 8 2,120
Giannarelli Giacomo 56 14,360 MOVIMENTO 5 STELLE 55 14,550
Mugnai Stefano 28 7,180 LEGA TOSCANA 0 0,000
FORZA ITALIA 28 7,410
Fattori Tommaso 23 5,900 SI’ TOSCANA 23 6,080
Lamioni Giovanni 1 0,260 PASSIONE PER LA TOSCANA 1 0,260
Chiurli Gabriele 0 0,000 DEMOCRAZIA DIRETTA 0 0,000
Pelago Rossi Enrico 1852 59,360   PD 1757 57,990
52,95% POPOLO TOSCANO 29 0,960
Borghi Claudio 417 13,370 LEGA NORD – SALVINI 318 10,500
FRATELLI D’ITALIA-AN 85 2,810
Giannarelli Giacomo 404 12,950 MOVIMENTO 5 STELLE 402 13,270
Fattori Tommaso 233 7,47 SI’ TOSCANA 234 7,72
Mugnai Stefano 197 6,31 LEGA TOSCANA 11 0,36
FORZA ITALIA 177 5,84
Lamioni Giovanni 11 0,35 PASSIONE PER LA TOSCANA 11 0,36
Chiurli Gabriele 6 0,19 DEMOCRAZIA DIRETTA 6 0,2
Pontassieve Rossi Enrico 5406 64,300   PD 5046 61,570
54,19% POPOLO TOSCANO 162 1,980
Borghi Claudio 1001 11,910 LEGA NORD – SALVINI 812 9,910
FRATELLI D’ITALIA-AN 173 2,110
Giannarelli Giacomo 993 11,810 MOVIMENTO 5 STELLE 999 12,190
Fattori Tommaso 497 5,91 SI’ TOSCANA 520 6,35
Mugnai Stefano 425 5,06 LEGA TOSCANA 27 0,33
FORZA ITALIA 375 4,58
Lamioni Giovanni 55 0,65 PASSIONE PER LA TOSCANA 51 0,62
Chiurli Gabriele 30 0,36 DEMOCRAZIA DIRETTA 30 0,37
Rufina Rossi Enrico 1797 60,650   PD 1691 58,490
52,39% POPOLO TOSCANO 43 1,490
Borghi Claudio 461 15,560 LEGA NORD – SALVINI 390 13,490
FRATELLI D’ITALIA-AN 64 2,210
Giannarelli Giacomo 325 10,970 MOVIMENTO 5 STELLE 331 11,450
Mugnai Stefano 176 5,940 LEGA TOSCANA 8 0,280
FORZA ITALIA 165 5,710
Fattori Tommaso 162 5,470 SI’ TOSCANA 158 5,470
Lamioni Giovanni 34 1,150 PASSIONE PER LA TOSCANA 32 1,110
Chiurli Gabriele 8 0,270 DEMOCRAZIA DIRETTA 9 0,300
San Godenzo Rossi Enrico 243 51,480   PD 235 50,650
51,43% POPOLO TOSCANO 5 1,080
Borghi Claudio 88 18,640 LEGA NORD – SALVINI 63 13,580
FRATELLI D’ITALIA-AN 23 4,960
Giannarelli Giacomo 69 14,620 MOVIMENTO 5 STELLE 68 14,660
Fattori Tommaso 35 7,42 SI’ TOSCANA 34 7,33
Mugnai Stefano 32 6,78 LEGA TOSCANA 2 0,43
FORZA ITALIA 29 6,25
Lamioni Giovanni 4 0,85 PASSIONE PER LA TOSCANA 4 0,86
Chiurli Gabriele 1 0,21 DEMOCRAZIA DIRETTA 1 0,22
Scarperia e San Piero Rossi Enrico 2408 58,110   PD 2230 55,060
46,59% POPOLO TOSCANO 103 2,540
Giannarelli Giacomo 568 13,710 MOVIMENTO 5 STELLE 572 14,120
Borghi Claudio 555 13,390 LEGA NORD – SALVINI 451 11,140
FRATELLI D’ITALIA-AN 85 2,100
Fattori Tommaso 367 8,86 SI’ TOSCANA 372 9,19
Mugnai Stefano 215 5,19 LEGA TOSCANA 16 0,4
FORZA ITALIA 192 4,74
Lamioni Giovanni 17 0,41 PASSIONE PER LA TOSCANA 17 0,42
Chiurli Gabriele 14 0,34 DEMOCRAZIA DIRETTA 12 0,3
Vaglia Rossi Enrico 996 49,110   PD 870 44,890
51,41% POPOLO TOSCANO 50 2,580
Giannarelli Giacomo 402 19,820 MOVIMENTO 5 STELLE 412 21,260
Borghi Claudio 316 15,580 LEGA NORD – SALVINI 253 13,050
FRATELLI D’ITALIA-AN 52 2,680
Fattori Tommaso 185 9,12 SI’ TOSCANA 178 9,18
Mugnai Stefano 112 5,52 LEGA TOSCANA 11 0,57
FORZA ITALIA 99 5,11
Lamioni Giovanni 10 0,49 PASSIONE PER LA TOSCANA 7 0,36
Chiurli Gabriele 7 0,35 DEMOCRAZIA DIRETTA 6 0,31
Vicchio Rossi Enrico 1701 56,360   PD 1538 52,650
48,30% POPOLO TOSCANO 57 1,950
Giannarelli Giacomo 453 15,010 MOVIMENTO 5 STELLE 460 15,750
Borghi Claudio 421 13,950 LEGA NORD – SALVINI 327 11,190
FRATELLI D’ITALIA-AN 88 3,010
Fattori Tommaso 276 9,15 SI’ TOSCANA 289 9,89
Mugnai Stefano 145 4,8 LEGA TOSCANA 16 0,55
FORZA ITALIA 126 4,31
Chiurli Gabriele 13 0,43 PASSIONE PER LA TOSCANA 11 0,38
Lamioni Giovanni 9 0,3 DEMOCRAZIA DIRETTA 9 0,31