Uno Sguardo Globale al TTIP: una breve sintesi

ttip_vignetta

(TTIP = Transatlantic Trade and Investment Partnership = Trattato Transatlantico per gli Scambi commerciali ed investimenti)

Il TTIP può essere definito un trattato transatlantico stipulato tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti d’America; in prima istanza è subito da premettere che, tali accordi vanno al di là delle singole normative vigenti nelle varie nazioni; ecco, se vogliamo sottolineare, è una delle caratteristiche negative del trattato, in quanto il singolo Stato non potrà opporsi alle norme in esso contenute se non pagando penali altissime.

Altro tratto fondamentale dell’accordo si sostanzia nel fatto che lo stesso va ad istituzionalizzare delle Corti Giudiziarie il cui verdetto sarà sovrano rispetto al giudizio dei singoli Stati; pertanto potremmo vedere dibattere controversie tra le varie multinazionali e gli Stati, le Corti saranno chiamate a prendere decisioni che potranno essere diverse da quelle a cui sarebbero giunti i singoli Stati; conseguentemente vi saranno dei cambiamenti profondi ed importati a livello della legislazione.

monopoly ttip

Un esempio tra tutti riguarderà i prodotti alimentari: se attualmente l’Unione Europea prevede che un prodotto sia realizzato seguendo determinate regole che vietano la presenza di residui chimici o “OGM”, con la firma del TTIP, allo scopo di agevolare lo scambio di beni con gli Stati Uniti, dovremmo seguire le regole imposte dall’accordo siglato.

Altra questione rilevante riguardante il trattato è riassumibile dicendo che il medesimo andrà ad influenzare le denominazioni “DOP” (Denominazione Origine Protetta) ed “IGP” (Indicazione Geografica Protetta); la prima sta a significare che la realizzazione di un prodotto deve avere inizio e termine nella medesima area geografica, il percorso deve essere interamente tracciato; mentre con l’altra si intende che debba essere indicato il luogo di provenienza del prodotto, ma non necessariamente tutta la filiera deve esplicarsi nella medesima area geografica, anche in tal caso comunque il percorso di realizzazione del prodotto deve essere indicato. Se il TTIP verrà siglato tutto ciò andrà ad annullarsi ecco che le indicazioni obbligatorie non ci saranno più; potremo trovare sui nostri banchi alimentari prodotti apparentemente uguali, ma che in realtà hanno seguito i procedimenti di realizzazione completamente differenti, i consumatori però non potranno saperlo, questo naturalmente andrà ad incidere sul prezzo e non è difficile intuire quale bene sarà avvantaggiato, guardando soprattutto alla crisi economica che il nostro paese sta attraversando.

TTIP EN_jamie_oliver1

In tema all’accordo vi è poi un’altra preoccupazione. Viene sostenuto, infatti, che lo stesso trattato violi il cosidetto “principio di trasparenza”: sin ora si è parlato di un singolo trattato come se fosse composto di un unico documento a disposizione di tutti, in realtà è formato da una varietà di documenti non omogenei tra loro, conosciuti da una cerchia ristretta di soggetti, addirittura il Parlamento Europeo solo recentemente ne ha preso visione.

Rossella Rosi

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...