Immigrazione: la soluzione?

immigrazionePer farla breve, basterebbe non avere la mafia nelle istituzioni (vedi Mafia Capitale), o avere un governo serio.

Ma per non farla breve, ci sono varie considerazioni da fare.

Premetto che che il tema è assai complesso perché investe la politica estera internazionale ed europea, la politica interna, il sistema culturale e sociale di un paese.

Esiste un limite per legge di rifugiati (cioè le persone che hanno ottenuto asilo) che possono essere ospitati per comune, e la distribuzione di queste persone è gestita dal Ministero dell’Interno. Siccome abbiamo Alfano come ministro dell’Interno, la distribuzione dei rifugiati è inefficiente, ma in media nei comuni si è quasi raggiunto il limite legale. Questo sistema delle “quote” all’interno dell’Italia è stata attuata anche da Maroni quando era ministro.

Serve ridurre i tempi di riconoscimento dell’asilo politico, in modo che sipossa accogliere il rifugiato o espellere l’immigrato irregolare. Invece dei 2 mesi che normalmente servono per sbrigare le pratiche, le commissioni preposte impiegano anni, giusto giusto per fare in modo che qualcuno guadagni sull’accoglienza nel frattempo. Con maggiori risorse, le commissioni che fanno questo lavoro opererebbero più in fretta e probabilmente ci sarebbero meno immigrati.

Questi dettagli interni al nostro paese (che dovevano essere risolti qualche anno fa), ovviamente non basteranno per l’alto numero previsto di arrivi (non ci fidiamo molto dei numeri diffusi dai giornali). Per questo è necessario un aiuto da parte dell’europa per il discorso delle quote di rifugiati con conseguente superamento del regolamento di Dublino III. Il governo italiano è impegnato da una mozione del M5S votata dal parlamento che contiene anche questo punto. Ma siccome il nostro governo non è serio (in europa ci ride dietro pure il bidello) non siamo riusciti ad ottenere quel risultato.

Poi servirebbe una misura per aiutare gli italiani più in difficoltà, giusto giusto per evitare le tensioni sociali con i richiedenti asilo. Può essere il reddito di cittadinanza o semplicemente un intervento più ridotto per assicurare beni o servizi agli italiani che ne hanno più bisogno. Ma queste proposte (oltre ad altre che non ho menzionato) non verranno mai approvate, sapete perché?
Perché sull’immigrazione LA SINISTRA LUCRA, LA DESTRA SPECULA.

Tommaso Romagnoli

PS: So bene che l’Europa ha accettato la redistribuzione di 40’000 persone arrivate sulle coste nostre e greche, ma è una misura insufficiente a risolvere il problema (perfino il premier italiano lo ha ammesso) inutile festeggiare per un contentino una tantum.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...